La figlia del mercante di seta di Dinah Jefferies

Titolo: La figlia del mercante di seta Autore: Dinah Jefferies Editore: Newton Compton Voto: 3.5 su 5 Sinossi (Newton Compton): “1952, Indocina francese. Dalla morte della madre, Nicole, diciottenne franco-vietnamita, è vissuta all’ombra della bella sorella maggiore, Sylvie. Quando Sylvie prende le redini degli affari di famiglia, che ruotano intorno al commercio della seta, a Nicole non resta che accontentarsi della gestione di un vecchio negozio, nel quartiere vietnamita di Hanoi. La zona, tuttavia, pullula di militanti ribelli pronti a tutto per porre fine alla dominazione francese, persino a tradire i loro cari. In questo clima sempre più teso Nicole Continua a leggere

Meglio soffrire che chiudere in cantina il cuore di Susanna Casciani

Titolo: Meglio soffrire che chiudere in cantina il cuore Autore: Susanna Casciani Editore: Mondadori Voto: 2 su 5 Sinossi (Mondadori): “C’erano una volta un ragazzo e una ragazza. C’erano una volta perché adesso non ci sono più. Un sabato mattina di fine aprile lui si sorprese a piangere davanti a lei. Non riusciva a parlare. Avrebbe voluto confessarle che era finita, ma sapeva che poi lei avrebbe iniziato a singhiozzare, e non ne sopportava nemmeno l’idea. Lei alzò lo sguardo dal suo libro come se avesse avvertito una forza nuova in casa, incontenibile, che l’avrebbe schiacciata contro il muro se Continua a leggere

Qualcosa di Chiara Gamberale

Titolo: Qualcosa Autore: Chiara Gamberale Editore: Longanesi Voto: 2 su 5 Sinossi (Longanesi): “La Principessa Qualcosa di Troppo, fin dalla nascita, rivela di possedere una meravigliosa ma pericolosa caratteristica: non ha limiti, è esagerata in tutto quello che fa. Si muove troppo, piange troppo, ride troppo e, soprattutto, vuole troppo. Ma quando, per la prima volta, un vero dolore la sorprende, la Principessa si ritrova «un buco al posto del cuore». Com’è possibile che proprio lei, abituata a emozioni tanto forti, improvvisamente non ne provi più nessuna?  Smarrita, Qualcosa di Troppo prende a vagare per il regno e incontra così Continua a leggere

Magari domani resto di Lorenzo Marone

Titolo: Magari domani resto Autore: Lorenzo Marone Editore: Feltrinelli Voto: 4,5 su 5 Sinossi (Feltrinelli): “Luce, una trentenne napoletana, vive nei Quartieri Spagnoli ed è una giovane onesta, combattiva, abituata a prendere a schiaffi la vita. Fa l’avvocato, sempre in jeans, anfibi e capelli corti alla maschiaccio. Il padre ha abbandonato lei, la madre e un fratello, che poi ha deciso a sua volta di andarsene di casa e vivere al Nord. Così Luce è rimasta bloccata nella sua realtà abitata da una madre bigotta e infelice, da un amore per un bastardo Peter Pan e da un capo viscido Continua a leggere

La vita di Charlotte Bronte di Elizabeth Gaskell

Titolo: La vita di Charlotte Bronte Autore: Elizabeth Gaskell Editore: Castelvecchi Voto: 4,5 Sinossi (Castelvecchi): “Dopo la morte di Charlotte Brontë, nel 1855, suo padre esorta Elizabeth Gaskell, già acclamata autrice, a scrivere la biografia della figlia. Elizabeth, che era stata una cara amica di Charlotte, parte così sulle tracce di quanti l’avevano conosciuta, viaggiando a lungo in Inghilterra e in Belgio per raccogliere informazioni e materiale, e traendo dalle sue ricerche un cospicuo bagaglio accuratamente ordinato di lettere, interviste e osservazioni che restituiscono i momenti salienti della sua storia e del suo ambiente. Seppur privilegiando, anche rispetto al genio Continua a leggere

Un’annata straordinaria di Gloria Pigino Verdi

Titolo: Un’annata straordinaria Autore: Gloria Pigino Verdi Editore: Youcanprint Voto: 2 su 5 Sinossi (Youcanprint): “Dall’arcobaleno di colori delle Langhe di “Tralci della stessa vite” all’ovattato ed introspettivo autunno londinese… ritroviamo la protagonista Matilde alle prese con il suo complesso ed intrecciato percorso verso la maternità. Tra sorprendenti colpi di scena, l’autrice ci prepara ad accogliere e a brindare ad una nuova, splendida… annata straordinaria!” Questo romanzo è il seguito di “Tralci della stessa vite” ed è ambientato per lo più a Londra, dove Matilde è fuggita dopo aver scoperto uno sconvolgente segreto di famiglia. La ragazza quindi deve affrontare Continua a leggere

Singolare femminile di Sveva Casati Modignani

Titolo: Singolare femminile Autore: Sveva Casati Modignani Editore: Pickwick Voto: 4 su 5 Sinossi (Pickwick): “Le donne di questo romanzo vivono le passioni in maniera spregiudicata e spontanea, assecondando più l’istinto che la ragione. E si trovano benissimo. La figura principale è Martina, che, come la mamma Vienna e la nonna Ines, rifiuta il conformismo e nutre invece una profonda consapevolezza della vocazione più autentica della donna: quella di generare la vita. Avrà tre figlie da tre uomini diversi e non sposerà mai nessuno di loro, esprimendo così la singolarità del suo personaggio, che supera il femminismo per seguire la Continua a leggere

Tralci della stessa vite di Gloria Pigino Verdi

Titolo: Tralci della stessa vite Autore: Gloria Pigino Verdi Editore: Youcanprint Voto: 2.5 su 5 Sinossi (Youcanprint): “Così come scorre veloce la linfa in un tralcio di vite nella stagione più calda, così scorrono ed evolvono forti, vorticosi ed intrecciati i sentimenti in questo romanzo che avvolge il lettore e lo fa scivolare in un viaggio in uno degli “ambienti” italiani più belli: le Langhe con i suoi vigneti, i prodotti delle sue colline, i borghi ed i suoi personaggi che ne costituiscono essi stessi la vera essenza. I passi della protagonista Matilde, di Edoardo e di tutti gli altri Continua a leggere

L’estate prima della guerra di Helen Simonson

Titolo: L’estate prima della guerra Autore: Helen Simonson Editore: Neri Pozza Voto: 4,5 su 5 Sinossi (Neri Pozza): “È l’estate del 1914 a Rye, un piccolo centro che emerge dalle paludi piatte del Sussex come una magnifica isola di tetti rossi protesa verso il mare. L’arciduca Francesco Ferdinando è stato assassinato a Sarajevo, ma la vita in paese scorre tranquilla. L’eco di quanto accade a Whitehall, la sede londinese del Foreign Office, di solito sonnolenta in quella stagione, e ora brulicante di funzionari affaccendati, politici e generali, giunge decisamente attutita tra le strade della piccola città. Giacca e gonna strette, Continua a leggere

Il profumo delle foglie di tè di Dinah Jefferies

Titolo: Il profumo delle foglie di tè Autore: Dinah Jefferies Editore: Newton Compton Voto: 4 su 5 Sinossi (Newton Compton): “Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo Continua a leggere