Il libro dei sogni di Nina George

Titolo: Il libro dei sogni Autore: Nina George Editore: Sperling & Kupfer Voto: 4 su 5 Sinossi (Sperling&Kupfer): “Sam ha tredici anni, un dono che a volte gli sembra una maledizione e un migliore amico che gli sembra sempre una bizzarra e geniale benedizione. Quello che gli manca è un padre: il suo, Henri, è un reporter… di guerra che lui non ha mai visto. Così, quando gli si presenta l’occasione, la giornata padri-figli organizzata dalla scuola, Sam non esita un momento a invitarlo, per poterlo finalmente conoscere. Quel giorno, per lui e il suo papà tutto cambia. Quel giorno, Continua a leggere

Il giardino dei cosacchi di Jan Brokken

Titolo: Il giardino dei cosacchi Autore: Jan Brokken Editore: Iperborea Voto: 4 su 5 Sinossi (Iperborea): “San Pietroburgo 1849, Fëdor Dostoevskij è davanti al plotone d’esecuzione, accusato di un complotto contro lo zar. Solo all’ultimo secondo viene risparmiato dalla morte e deportato in Siberia. Il ventenne Alexander von Wrangel, barone russo di origini baltiche, ricorda bene la scena quando qualche anno dopo è nominato procuratore della città kazaca dove Fëdor sta ancora scontando la pena, nella logorante attesa della grazia. Due spiriti affini, uniti dal fervore etico e intellettuale e innamorati perdutamente di due donne sposate: il giovane baltico della Continua a leggere

Il confine di Giulia di Giuliano Gallini

Titolo: Il confine di Giulia Autore: Giuliano Gallini Editore: Nutrimenti Voto: 3.5 Sinossi (Nutrimenti): “Gennaio 1931. Giulia Bassani, giovane poetessa raffinata e tormentata, vive in un hotel di Zurigo come in esilio, lontana da tutti e indifferente a quanto le accade attorno. È in cura dallo psicoanalista Carl Gustav Jung, nella speranza che la psicologia del profondo la aiuti a superare il suo malessere interiore. Tra i frequentatori dello studio di Jung c’è anche un rivoluzionario italiano rifugiato in Svizzera, Ignazio Silone. La sua esistenza è a una svolta: è accusato da Togliatti di tradimento e doppio gioco, vuole abbandonare Continua a leggere

Spesso sono felice di Jens C. Grøndahl

Titolo: Spesso sono felice Autore:  Jens C. Grøndahl Editore: Feltrinelli Voto: 2.5 su 5 Sinossi (Feltrinelli): “Può una donna decidere di cambiare vita a settant’anni? Secondo Ellinor, sì. Anche se ha sempre lasciato che fossero le circostanze a scegliere per lei, appena rimasta vedova abbandona gli agi dei sobborghi di lusso per tornare nel quartiere operaio del centro di Copenaghen dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza. Il quartiere è cambiato: adesso ci sono le prostitute, i pusher e gli hipster, ma a lei non importa, le importa solo che dalle finestre della sua nuova casa si veda il portone di Continua a leggere

Il mestiere dello scrittore di Murakami Haruki

Titolo: Il mestiere dello scrittore Autore: Murakami Haruki Editore: Einaudi Voto: 5 su 5 Sinossi (Einaudi): “Certi libri hanno il valore degli eventi unici. Con Il mestiere dello scrittore Murakami Haruki, uno degli autori piú riservati e sfuggenti di oggi, compie un gesto straordinario e inaspettato: ci fa entrare nell’officina creativa dove sono nati capolavori come Norwegian Wood o 1Q84″. In poco più di due mesi sono già al secondo voto 5. Prima ipotesi: sono io che invecchiando divento più buona. Seconda ipotesi: ormai sono diventata selettiva e riesco ad escludere a priori molte letture scadenti. Terza ipotesi: si tratta Continua a leggere

Incontro con l’autore: Andrea Vitali

Come annunciato su Facebook e Twitter, venerdì 3 marzo ho partecipato alla presentazione del libro “A cantare fu il cane” di Andrea Vitali presso la libreria il Gabbiano di Vimercate.  Trattandosi di uno dei miei scrittori contemporanei preferiti, non mi sono  lasciata scappare l’occasione di incontrarlo di persona e, complice la fortuna, di offrirgli anche un caffè. Per me è stata un’emozione stringere la mano a uno dei miei idoli, che è riuscito a fare di una grande passione la sua professione e ad arrivare dove forse nemmeno lui si immaginava. Il fatto che una persona con il mio stesso Continua a leggere

A cantare fu il cane di Andrea Vitali

Titolo: A cantare fu il cane Autore: Andrea Vitali Editore: Garzanti Voto: 4,5 su 5 Sinossi (Garzanti):”La quiete della notte tra il 16 e il 17 luglio 1937 viene turbata a Bellano da un grido di donna. Trattasi di Emerita Diachini in Panicarli, che urla «Al ladro! Al ladro!» perché ha visto un’ombra sospetta muoversi tra i muri di via Manzoni. E in effetti un balordo viene poi rocambolescamente acciuffato dalla guardia notturna Romeo Giudici. È Serafino Caiazzi, noto alle cronache del paese per altri piccoli reati finiti in niente soprattutto per le sue incapacità criminali. Chiaro che il ladro Continua a leggere

Quando l’amore nasce in libreria di Veronica Henry

Titolo: Quando l’amore nasce in libreria Autore: Veronica Henry Editore: Garzanti Voto: 2 su 5 Sinossi (Garzanti): “In uno stretto vicolo di un minuscolo paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria, tutta di legno. Gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Il suo nome è Nightingale Books ed è proprio qui che Emilia è cresciuta. Fra le pagine di Madame Bovary e una prima edizione di Emma di Jane Austen, Emilia ha imparato che i libri possono anche curare l’anima. È proprio questo che suo padre ha Continua a leggere

Una passione tranquilla di Helen Simonson

Titolo: Una passione tranquilla Autore: Helen Simonson Editore: Piemme Voto: 4 su 5 Sinossi (Piemme): “Ernest Pettigrew, ex maggiore dell’esercito britannico, è un uomo tutto d’un pezzo. Non perde tempo in frivolezze, né in inutili chiacchiere di paese. Ama la vita tranquilla, retta da valori solidi e intramontabili: decoro, senso del dovere e una tazza di tè fatto come Dio comanda. Ma la morte del fratello sembra aprire una breccia nel suo cuore, ed è allora che si abbandona all’amicizia per Jasmina Ali: la signora di origini pachistane che gestisce l’emporio del villaggio. Mentre tutti intorno a lui si perdono Continua a leggere