Il romanzo di Milano di Tito Livraghi

Titolo: Il romanzo di Milano Autore: Tito Livraghi Editore: Meravigli Voto: 3 su 5 Sinossi (Meravigli): “Le città somigliano a un grande teatro. Le quinte sono le vie, le case, le chiese, le fabbriche, i ­negozi. Gli attori sono gli abitanti, che hanno costruito e continuano a costruire la trama dello spettacolo, interpretandola. Sul palcoscenico si sono esibiti milioni di comparse e primi attori. A volte è stata rappresentata una commedia, a volte una tragedia. La casa al civico 14 di via Borgonuovo è stata completamente distrutta dai bombardamenti del 1943. Dopo la ricostruzione si ritrova senza memoria. Gli uomini Continua a leggere

Jane Eyre di Charlotte Bronte

Titolo: Jane Eyre Autore: Charlotte Bronte Editore: Mondadori Voto: 4,5 su 5 Sinossi (Mondadori): “La storia romantica di una modesta e poco appariscente istitutrice che, con il suo fascino discreto e la sua forza di carattere, riesce a conquistare il tenebroso e avvenente signore di Rochester, la cui giovane figlia è affidata alle sue cure”. La sinossi è scarna, ma non importa: credo che tutti conosciate “Jane Eyre” (spero non soltanto dal film) e abbiate un’idea della trama. Io stessa l’ho letto più volte e il mio volumetto è ormai ingiallito e un po’ consumato. Ogni volta che lo leggo Continua a leggere

Ti scrivo che ti amo a cura di Guido Davico Bonino

Titolo: Ti scrivo che ti amo – 299 lettere d’amore italiane Autore: a cura di Guido Davico Bonino Editore: UTET Voto: 3,5 su 5 Sinossi (UTET): “Le lettere del passato ci parlano d’amore in modi e toni spesso diversi dai nostri. Hanno presupposti ormai a noi sconosciuti: la distanza, il segreto, l’attesa. Per gli amanti lontani è il tentativo di mantenere vivo un legame sfidando i chilometri e i tempi lunghi delle poste; per gli amanti vicini la lettera è invece il luogo in cui si confessano le paure, i bisogni, ciò che un tempo a voce spesso non si Continua a leggere

Gli anni della leggerezza di Elizabeth Jane Howard

Titolo: Gli anni della leggerezza Autore: Elizabeth Jane Howard Editore: Fazi Voto: 4 su 5 Sinossi (Fazi):  “È l’estate del 1937 e la famiglia Cazalet si appresta a riunirsi nella dimora di campagna per trascorrervi le vacanze. È un mondo dalle atmosfere d’altri tempi, quello dei Cazalet, dove tutto avviene secondo rituali precisi e codici che il tempo ha reso immutabili, dove i domestici servono il tè a letto al mattino, e a cena si va in abito da sera. Ma sotto la rigida morale vittoriana, incarnata appieno dai due capostipiti affettuosamente soprannominati il Generale e la Duchessa, si avverte Continua a leggere