Confusione di Elizabeth Jane Howard

Titolo: Confusione

Autore: Elizabeth Jane Howard

Editore: Fazi

Voto: 4 su 5

Sinossi (Fazi): “È il 1942: da quando abbiamo salutato i Cazalet per l’ultima volta è trascorso un anno. I raid aerei e il razionamento del cibo sono sempre all’ordine del giorno, eppure qualcosa comincia a smuoversi: per le giovani Cazalet la lunga attesa è finita e finalmente Louise, Polly e Clary fanno il loro ingresso nel mondo. Quella che le aspetta è una vita nuova, più moderna e con libertà inedite, soprattutto per le donne. Le cugine si avviano su strade disparate, tutte sospese tra la vecchia morale vittoriana del sacrificio e un costume nuovo, più disinvolto, in cui le donne lavorano e vivono la loro vita amorosa e sessuale senza troppe complicazioni. Mentre Louise si imbarca in un matrimonio prestigioso ma claustrofobico, sul quale incombe l’ingombrante presenza della suocera, Polly e Clary lasciano finalmente le mura di Home Place per trasferirsi a Londra e fare i loro primi passi nell’agognata età adulta, che si rivela ingarbugliata ma appagante. Per quanto riguarda il resto del clan, fra nascite, perdite, matrimoni che vanno in frantumi e relazioni clandestine che si moltiplicano, i Cazalet vanno avanti a testa alta e labbra serrate, sognando, insieme ai loro amici e ai loro amanti, la fine della guerra: «il momento in cui sarebbe iniziata una vita nuova, le famiglie si sarebbero ricongiunte, la democrazia avrebbe prevalso e le ingiustizie sociali sarebbero state sanate in blocco». Ormai ci sembra di conoscerli personalmente, e non possiamo che attendere insieme a loro quel momento. Nel frattempo, godiamoci i colpi di scena di Confusione, che ci lasceranno senza fiato”.

Prosegue la mia lettura della saga dei Cazalet. Purtroppo prosegue a rilento, perché in questo periodo ho davvero poco tempo per leggere, anche se cerco sempre di concedermi almeno qualche pagina ogni giorno…altrimenti mi manca! Ho una pila di libri sullo scaffale che attendono solo me e in più ne ho anche una pila virtuale sull’e-reader…insomma è ora di andare in vacanza e leggere!! P.S. Mancano due mesi.

Rispetto ai precedenti volumi trovo che “Confusione”,  sia scritto ancora meglio, la forma è più matura, come se l’autrice stesse crescendo con la sua opera e i suoi personaggi. Al momento non sono molto soddisfatta dell’andamento dei fatti, ma questa è una mia opinione personale che indica il mio coinvolgimento nel romanzo e che non intacca il mio giudizio positivo. Edward mi piace sempre di meno, come anche apprezzo poco Sid, mentre confermo la mia simpatia per Polly. Mi chiedo cosa ne pensi l’autrice del matrimonio perché, fatta eccezione per Hugh e Sybil, non ne esce propriamente a testa alta. Ormai manca “poco” alla conclusione della saga e non vedo l’ora di scoprire se ci sarà qualche lieto fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *