Non mi piaci ma ti amo di Cecile Bertod

Titolo: Non mi piaci ma ti amo

Autore: Cecile Bertod

Editore: Newton Compton

Voto: 3 su 5

Sinossi (Newton Compton): “Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. È solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché… Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all’improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto…”

Come sapete – no, in realtà non potete saperlo – ricorre il mio secondo anniversario di matrimonio e quindi mi ci vuole proprio una bella storia d’amore per festeggiare, anche con i libri, un momento speciale. Che poi non si tratta di un momento, gli ultimi cinque anni sono stati speciali.

Confesso che da “Non mi piaci ma ti amo” non mi aspettavo granché: in questo genere c’è una proliferazione continua di romanzi, la maggior parte mediocri e ripetitivi. Quindi non pensavo di trovare un capolavoro, e infatti non lo è e non credo volesse esserlo. Tuttavia è molto coinvolgente – complice il protagonista maschile Thomas – emozionante, riesce a far sognare un po’ e ciò non guasta affatto, trattandosi di una storia d’amore. Inoltre è scritto bene, con una prosa che è decisamente al di sopra della media del suo genere. Mi aspettavo di peggio e invece ho trovato una lettura piacevole, che scorre tutta d’un fiato verso il lieto fine. Consigliato per le vacanze, in abbinamento a sole e brezza marina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.