Con i tacchi è un’altra cosa di Lucia Bonelli

Titolo: Con i tacchi è un’altra cosa

Autore: Lucia Bonelli

Editore: Self

Voto: 0 su 5

Sinossi (Self): “Federica entra nel mondo del lavoro a trentatré anni e, proprio il giorno del suo 33° colloquio di lavoro, il destino le gioca un brutto scherzo. Stanca di dovere rinunciare sempre a tutto per seguire le regole, decide di sfidare la sorte e, aiutata da una serie di rocamboleschi equivoci, si ritrova nello staff della filiale romana della più grande società di marketing di Francoforte, la JB Kraften. Paul Peters, integerrimo Direttore Generale della società, prossimo al matrimonio del secolo, dovrà seguirla nella gestione della fusione parigina del colosso. Peccato che Federica non parli assolutamente il francese e che nessuno sappia che in realtà il suo nome è Marina, Marina Bonei”.

Mi sento sempre a disagio nello stroncare completamente un romanzo , ma non posso fingere che, chi più e chi meno, mi piacciano tutti. “Con i tacchi è un’altra cosa” è un libro breve che mi ha dato l’impressione di una storiella buttata lì sulla pagina, scritta in modo mediocre, con l’ennesimo personaggio femminile arruffato che non sa cosa fare della sua vita. Da dimenticare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.