Festa di famiglia di Sveva Casati Modignani

Titolo: Festa di famiglia

Autore: Sveva Casati Modignani

Editore: Sperling & Kupfer

Voto: 3,5 su 5

Sinossi (Sperling & Kupfer): “È quasi Natale. A Milano, in un ristorante di piazza Novelli già addobbato a festa, la proprietaria si prepara ad accogliere le ospiti abituali del giovedì. Andreina, Carlotta, Gloria e Maria Sole: quattro amiche, quattro giovani donne che ogni settimana si concedono quel momento di chiacchiere e confidenze. Due single, due in coppia, tutte alle prese con i dubbi del cuore: relazioni che le rendono felici a metà, uomini che dopo grandi dichiarazioni e doni preziosi si sono volatilizzati, oppure sono entrati in modalità-pantofola e pensano che il desiderio di ogni donna sia un robot da cucina. Quella sera, le attende un compleanno da festeggiare. Ma anche una confessione imprevista: Andreina aspetta un bambino. Proprio lei, soddisfatta della sua vita da single impegnata nel lavoro, ora deve affrontare una scelta d’amore che la coglie impreparata. «Che non ti venga mai in mente di fare un figlio senza avere un marito», le ripeteva sempre sua madre, per risparmiarle quanto era capitato a lei in un’epoca in cui una situazione simile era causa di scandalo e grandi sacrifici per una ragazza. Andreina appartiene a una nuova generazione di donne, più emancipate e disinvolte, eppure di fronte a quella decisione si sente smarrita. Forse la risposta è già nel suo cuore, in quell’angolo buio in cui ha imparato a nascondere i sentimenti. Una cosa è certa: qualunque sia la sua scelta, le amiche le saranno sempre accanto, come una famiglia”.

In questo romanzo ritroviamo lo stile posato ed elegante di Sveva C. M. ed i suoi personaggi femminili, determinati e alla ricerca di una felicità basata sull’indipendenza e la libertà di scelta. L’atmosfera è quella di Milano prima di Natale ed è molto suggestiva; l’autrice conosce bene la città ed è sempre un piacere trovare riferimenti a luoghi, negozi, ristoranti. Le protagoniste sono 4 donne, tutte non più ragazzine e tutte senza problemi economici, perché i loro veri problemi sono sentimentali: anche l’unica che sembra avere un matrimonio riuscito nasconde dei problemi importanti. E’ giusto cercare soddisfazione professionale e proteggersi da unioni sbagliate, ma l’eccesso può essere dannoso. Mi spiace che spesso dai romanzi di Sveva C. M. emerga un’immagine del matrimonio non del tutto positiva, in fondo non necessariamente uccide l’amore e mortifica la donna. E’ vero che se le storie fossero semplici non ci sarebbe una trama, però un po’ più di entusiasmo non guasterebbe. Romanzo molto bello, ma non il migliore tra gli ultimi pubblicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *