Incontro con l’autore: Andrea Vitali

Come annunciato su Facebook e Twitter, venerdì 3 marzo ho partecipato alla presentazione del libro “A cantare fu il cane” di Andrea Vitali presso la libreria il Gabbiano di Vimercate.  Trattandosi di uno dei miei scrittori contemporanei preferiti, non mi sono  lasciata scappare l’occasione di incontrarlo di persona e, complice la fortuna, di offrirgli anche un caffè. Per me è stata un’emozione stringere la mano a uno dei miei idoli, che è riuscito a fare di una grande passione la sua professione e ad arrivare dove forse nemmeno lui si immaginava. Il fatto che una persona con il mio stesso Continua a leggere

La vita di Charlotte Bronte di Elizabeth Gaskell

Titolo: La vita di Charlotte Bronte Autore: Elizabeth Gaskell Editore: Castelvecchi Voto: 4,5 Sinossi (Castelvecchi): “Dopo la morte di Charlotte Brontë, nel 1855, suo padre esorta Elizabeth Gaskell, già acclamata autrice, a scrivere la biografia della figlia. Elizabeth, che era stata una cara amica di Charlotte, parte così sulle tracce di quanti l’avevano conosciuta, viaggiando a lungo in Inghilterra e in Belgio per raccogliere informazioni e materiale, e traendo dalle sue ricerche un cospicuo bagaglio accuratamente ordinato di lettere, interviste e osservazioni che restituiscono i momenti salienti della sua storia e del suo ambiente. Seppur privilegiando, anche rispetto al genio Continua a leggere

Cats, il musicaI dei gatti tuttofare

Quando di un film o di un altro tipo di spettacolo leggo “Tratto dal libro…”, generalmente mi procuro il testo in questione e mi tolgo la curiosità di leggerlo. Perciò è scattato lo stesso meccanismo quando ho saputo che tra poco la compagnia Operà Populaire rappresenterà  il musical “Cats”; per chi di voi abitasse nel milanese e volesse trascorrere una serata diversa, la prima data sarà il 10 marzo  a Gorgonzola, in provincia di Milano. Vi anticipo che l’allestimento realizzato dall’Operà Populaire presenta alcune peculiarità: prima di tutto lo spettacolo sarà in italiano e sarà suonato dal vivo da un’orchestra di venti Continua a leggere

I peggiori del 2016

Purtroppo quest’anno ho letto anche libri che non ho apprezzato per niente. Ovviamente dipende tutto dai gusti personali, dai generi che piacciono o non piacciono, da quello che ci si aspetta all’inizio della lettura e da quello che si ha bisogno di leggere in una dato momento…ma questi sono i miei “peggiori” del 2016, che hanno ottenuto un punteggio di 2 o 2,5. –Emis Killa con “Bus 323”. Emiliano mi piace molto come rapper e lo trovo simpatico come persona, ma mentirei se dicessi che questo è un buon libro. E’ apprezzabile che l’autore abbia voluto parlare della sua esperienza, Continua a leggere

I migliori del 2016

Questa è una classifica dei migliori tra i libri letti da me quest’anno. Tengo una sorta di diario dei libri letti: ogni volta che ne termino uno, lo aggiungo e gli do un voto da 0 a 5. Non ho mai assegnato un 5, ma alcuni 4 e 1/2 sì e parecchi 4. Perciò, ecco qua le mie letture preferite del 2016!   Con 4,5 punti troneggiano: –Karl Ove Knausgard con “Un uomo innamorato”. In realtà quest’anno ho letto tre dei quattro volumi già usciti in Italia e ho assegnato 4,5 a tutti. Non so se voi lo abbiate letto Continua a leggere

Una mamma per amica: di nuovo insieme

A pochi giorni dall’uscita su Netflix dei nuovi episodi di “Una mamma per amica”, non potevo non scriverci qualcosa. Per completezza ho riguardato tutti gli episodi delle sette stagioni precedenti e ho anche letto la frizzante autobiografia di Lauren Graham, “Parlare a raffica”, anch’essa appena pubblicata da Sperling & Kupfer. Il libro sembra scritto direttamente da Lorelai Gilmore, con la quale l’attrice Lauren dichiara di avere grande affinità, quindi di fatto lo ha scritto lei. Infatti il modo di parlare e di esprimersi è il suo: la forma è piuttosto dirompente, molto scorrevole, a tratti eccessiva con frasi lunghe ed articolate. Continua a leggere