I peggiori del 2016

Purtroppo quest’anno ho letto anche libri che non ho apprezzato per niente. Ovviamente dipende tutto dai gusti personali, dai generi che piacciono o non piacciono, da quello che ci si aspetta all’inizio della lettura e da quello che si ha bisogno di leggere in una dato momento…ma questi sono i miei “peggiori” del 2016, che hanno ottenuto un punteggio di 2 o 2,5. –Emis Killa con “Bus 323”. Emiliano mi piace molto come rapper e lo trovo simpatico come persona, ma mentirei se dicessi che questo è un buon libro. E’ apprezzabile che l’autore abbia voluto parlare della sua esperienza, Continua a leggere

I migliori del 2016

Questa è una classifica dei migliori tra i libri letti da me quest’anno. Tengo una sorta di diario dei libri letti: ogni volta che ne termino uno, lo aggiungo e gli do un voto da 0 a 5. Non ho mai assegnato un 5, ma alcuni 4 e 1/2 sì e parecchi 4. Perciò, ecco qua le mie letture preferite del 2016!   Con 4,5 punti troneggiano: –Karl Ove Knausgard con “Un uomo innamorato”. In realtà quest’anno ho letto tre dei quattro volumi già usciti in Italia e ho assegnato 4,5 a tutti. Non so se voi lo abbiate letto Continua a leggere